Al momento stai visualizzando Come difendere i bambini dalla Filiera Psichiatrica
Diritto di crescere IN Famiglia - Difendersi dalla Filiera Psichiatrica

Come difendere i bambini dalla Filiera Psichiatrica

Questa guida (disponibile sul gruppo Facebook Io sto con i bambini strappati) è tratta dall’esperienza diretta con i casi.

Le famiglie la potranno usare per

– prevenire gli allontanamenti dei figli dalla famiglia;

– liberarsi dal controllo/oppressione della Filiera Psichiatrica; e in caso di sottrazione dei figli:

– riportare a casa i bambini correggendo gli errori eventuali del sistema della giustizia minorile generati dalla Filiera Psichiatrica e dall’infiltrazione psichiatrica nei Tribunali.

Per una comprensione completa della Filiera Psichiatrica, si consiglia di leggere il libro “La Filiera Psichiatrica in Italia da Basaglia a Bibbiano e fino al tempo del Coronavirus” di Vincenza Palmieri.

Attivatevi subito (nel modo giusto)

Questo è importantissimo e prioritario.

Meglio spendere poche migliaia di euro subito per un Perito Tecnico Forense con il giusto approccio* che spendere decine di migliaia di euro più tardi per riportare a casa i bambini strappati.

* Il Perito Tecnico Forense dovrebbe avere un approccio NON psicologico e NON psichiatrico. La sua attività deve conformarsi alle Convenzioni Internazionali sui Diritti dei Bambini e dovrebbe aderire al principio #aiutiamoliacasaloro (Aiutiamo bambini e famiglie a casa loro). Scegliere bene il professionista a cui affidarsi è importantissimo.

QUESTO VA FATTO SUBITO. NON ASPETTATE CHE VI PORTINO VIA I FIGLI. ATTIVATEVI SUBITO !!!

Se non ci si attiva subito, i pregiudizi e le false o errate valutazioni della Filiera Psichiatrica si accumulano e diventano sempre più solide con il passare del tempo. Le famiglie (senza un supporto e una guida) si trovano spiazzate e confuse di fronte a questo sistema che appare un “muro di gomma invalicabile” di pregiudizi e accuse false o errate.

Le famiglie reagiscono in modo scomposto e disordinato. Questa reazione tende a rinsaldare la convinzione dei servizi e professionisti della tutela minorile della validità delle accuse iniziali. È un cane che si morde la coda. Prima ci si attiva per ristabilire verità e giustizia, maggiori sono le possibilità di proteggere i propri figli da errori e ingiustizie.

Questo può succedere a tutte le famiglie. Una mamma era stata messa in guardia in un convegno sui pericoli della filiera psichiatrica. Sua figlia era ancora con lei e si stava laureando in pedagogia. Credeva che non le sarebbe mai potuto succedere. Invece un anno dopo le hanno tolto il figlio. Vi diranno sempre che non vogliono togliervi i figli, ma poi appena si liberano dei posti in comunità questi dovranno essere riempiti. Dove cercheranno i prossimi ospiti? Forse tra gli “utenti” dei servizi territoriali?

Non aspettate che vi tolgano i figli. Reagite prima nel modo giusto.

Collaborate con i servizi e fatevi aiutare, ma tutelatevi chiedendo aiuto a un bravo Perito Tecnico Forense. Non necessariamente un avvocato. Se vi serve un avvocato significa che avete aspettato troppo. Ma anche in questo caso vi servirà sempre un bravo Perito Tecnico Forense assieme all’avvocato. Questa figura professionale è indispensabile per combattere il sistema della Filiera Psichiatrica.

In molti casi che abbiamo seguito, la famiglia si è attivata subito ed ha chiarito tutto prevenendo la sottrazione dei bambini.

Molte famiglie invece sottovalutano il pericolo. Credono che siccome non hanno fatto nulla di male a loro non succederà. Si attivano quando ormai è tardi.

Più avanti si va e più difficile diventa ristabilire verità e giustizia. Man mano che si procede le valutazioni false si CRISTALLIZZANO. E una volta che si sono CRISTALLIZZATE in un Decreto del Tribunale le cose si fanno difficili.

Senza contare il grave trauma causato ai bambini.

E non abbiate paura. Se vi attivate subito potete risolvere la situazione in modo amichevole e indolore. La maggior parte dei professionisti dei servizi territoriali sono persone per bene. Il problema non sono le persone ma il sistema della Filiera Psichiatrica.

Con un buon Perito Tecnico Forense potrete essere guidati e sostenuti. Il suo lavoro sarà quello di TRADUTTORE SOCIALE dei bisogni della famiglia verso le persone e professionisti delle cooperative ed enti e dei bisogni di queste strutture verso le famiglie. Con una buona collaborazione e comprensione si può risolvere tutto.

Ma, ripetiamo, fatelo subito. Non aspettate. Non farlo costerà molto di più, non solo in termini economici ma anche in sudore, sangue e lacrime.

Proteggete i vostri figli dalla Filiera Psichiatrica attivandovi subito NEL MODO GIUSTO!

Io sto con i bambini strappati